La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

giovedì 2 luglio 2009

Vai col porto!


Partiamo dall'inizio. Ero bambino. Le discussioni importanti per l'economia del paese, quella politica dai balconi che tanto ci piace, riguardavano il porto, il porto canale,comitati di qui, comitati di la, accuse di uno, risposte di un altro. Finanziamenti avuti e rispediti al mittente. Si parte si. Si parte no. 30 anni di parole e fumo.
Ieri però, cosi come era nell'aria da qualche giorno, il comune di Diamante ha finalmente reso noto che il responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale ha firmato la concessione demaniale alla società aggiudicatrice dei lavori di “Ristrutturazione e completamento del molo ricovero natanti di diporto e suggestiva gestione” del porto di Diamante, la Ati Icad Diamante Blu Srl.
Quindi i lavori dovrebbero avere inizio anche per l'approdo di Diamante. Forse dopo che la Posidonia abbia completato il suo ciclo riproduttivo ( e che le barche per questa stagione abbiamo un posto dove attraccare, c'è già un 15 metri che bazzica dalle nostre parti, direi io). In attesa delle date di inizio lavori, fateci sapere anche quelle di fine lavori. Sequestri permettendo.
E poi diteci chi gestirà i servizi del nuovo porto, tutti aspettiamo di sapere, dopo 30 anni!!!
Ma fatecelo sapere per tempo questa volta...!

Qui le interviste a sindaco,assessore e Santoro, di radioone scalea.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Speriamo bene...
Secondo radio strada lunedì cominceranno a cantierare, di solito ci vogliono 30-40 gg. per mettere in sicurezza un cantiere, per quanto rigurda la "posidonia oceanica" e non mediterranea come definita nell'articolo, essa è presente nella zona dove dovrà sorgere il molo di sopraflutto, cioè oltre e per una maggiore estensione dell'esistente, quindi le opere a terra potrebbero partire, vedremo...
Intanto incrociamo le dita.
Per quanto rigurda i tempi dovrebbero essere 2 anni, se non ci sono interruzioni, in merito all'attracco, mi risuta che l'area portuale sia interdetta, le vecchie concessioi sono state revocate o non rinnovate ed ora l'unico concessionario è l'aggiudicatario defnitivo dell'opera, alia ATI Icad Diamante Blu S.R.L., quindi nessuno si faccia false illusioni!

DiamantesiNelMondo ha detto...

Non credo ai cantieri di agosto...ne penso che li vedremo prima del peperoncino. Basta affacciarsi dal lungomare ed osservare un pò cosa succede...Certo che mi spiace pensare ad una veduta diversa di Diamante, lato porto...