La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

martedì 25 agosto 2009

Patto per il mare... in una Calabria al veleno


E' La Regione Calabria, che promuove un "Patto per il mare". L’iniziativa, che ha lo scopo di promuovere la pulizia e la balneabilità del mare, ed è partita stamattina con un incontro che l’assessore regionale all’Ambiente, Silvio Greco, ha avuto con i sindaci di alcuni centri della fascia tirrenica della provincia di Cosenza. L'assessore Greco probabilmente stanco di dover far i suoi bagni nella zozzeria ha auspicato l'inizio di un percorso che vuole coinvolgere tutte le città balneari della Calabria,per discutere del rispetto della legalità, delle buone politiche amministrative e del buon utilizzo dei fondi destinati alla tutela dell’ambiente.

Tutto questo mentre poi sull'Espresso un articolo inzia cosi..."Alla fine è emerso il peggio del peggio. Si è trovata un'area collinare, a pochi chilometri dal litorale cosentino, contaminata dalla radioattività. Si è scoperto che in quella stessa zona è avvenuto lo smaltimento di rifiuti tossici provenienti dalle lavorazioni industriali. Sono spuntate testimonianze che collegano questi ritrovamenti a traffici, via mare, di scorie pericolose. E soprattutto, si è riscontrato nei comuni limitrofi l'aumento dei tumori maligni, con un pericolo a tutt'oggi incombente sulla popolazione..."

Per leggere l'articolo completo, clicca qui!

Nessun commento: