La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

mercoledì 6 gennaio 2010

E chi vi dice che sia una disgrazia?



C’era una volta un contadino cinese al quale era scappato un cavallo. Tutti i vicini cercarono di consolarlo, ma il vecchio cinese, calmissimo,rispose: “E chi vi dice che sia una disgrazia?”. Accadde infatti che, il giorno dopo, proprio il cavallo che era fuggito ritornasse spontaneamente alla fattoria, portandosi dietro cinque cavalli selvaggi. I vicini, allora,si precipitarono dal vecchio cinese per congratularsi con lui, ma questi li fermò dicendo:” E chi vi dice che sia una fortuna?”. Alcuni giorni dopo, il figlio del contadino, cavalcando uno di questi cavalli selvaggi, cadde e si ruppe una gamba. Nuove frasi di cordoglio dei vicini e solito commento del vecchio cinese: “E chi vi dice che sia una disgrazia?”. Manco a farlo apposta, infatti, scoppiò una guerra e l’unico a salvarsi fu proprio il figlio del contadino che, essendosi rotto una gamba, non era potuto partire per il fronte. Questa parabola non ha fine e potremmo applicarla molti avvenimenti della nostra vita, pubblica e privata. Spesso quello che in un primo momento ci sembra irrimediabilmente nefasto può nascondere delle conseguenze positive assolutamente inaspettate, basta attendere un po’ e lasciare che abbiano il loro corso. Anche per i fatti insomma, come per le persone, non bisogna mai aver fretta di giudicare dalle prime apparenze.

Da "il caffè sospeso",Luciano De Crescenzo

Iniziando a riflettere ed imparando a contare sulle proprie forze, mi verrebbe da aggiungere. Almeno ascoltando il servizio e le solite promesse espresse con uno scontato linguaggio politichese.

E per chi non avesse visto bene, questi sono link a vari video che raccontano la mareggiata di inizio anno in vari modi
Servizio Ten: Diamante addio lungomare
Video di Antonio Caridi : diamante si lecca le ferite della mareggiata
Video di Ramsete : Mareggiata

1 commento:

Anonimo ha detto...

imparato molto