La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

sabato 31 luglio 2010

Chi non è coinvolto, sebbene interessato, è meglio si faccia i cazzi sua.


Arriva la tanto attesa risposta alle dieci domande sul porto.
Come promesso, sull'Olmo di agosto (perchè fare una passeggiata dall'altro capo del lungomare lo scorso mese sarebbe stato un affanno) in puro stile politico - retorico - burocratico vi è il trafiletto dedicato al dibattito da noi proposto nel mese passato.
Dopo la rivendicazione dei meriti e dell'impegno profuso dal nostro supereroe, che supera e vince l'inerzia dei precedessori e porta a compimento un'opera dopo anni di dibattiti, si legge che : "E’ evidente che tutti gli atti di un’opera pubblica, proprio in quanto tale, siano a completa disposizione dei cittadini che vogliono visionarli ed estrarne copie, tuttavia è altresì evidente che ogni notizia relativa al procedimento amministrativo di realizzazione deve essere chiesta ed ottenuta dall’Ente preposto a tale procedimento e non ottusamente e continuamente richiesta a chi quel procedimento non lo ha gestito.".
Facile trarre considerazioni a questo punto.
La prima è che questa lettera apparsa sull'Olmo sia solo un tentativo di sminuire gli "ottusi" ed i "non allineati": basta non menzionarli e considerarli per quel che sono (ma sarà sfuggito forse, oppure viene dato per scontato che il turista, che doveva partecipare al dibattito, fosse naturalmente al corrente di ciò che era accaduto nei mesi passati), dopo lo smacco della mancata partecipazione al dibattito.
La seconda considerazione è che purtroppo nel 2010 c'è ancora qualcuno che crede che sia obbligo del cittadino quello di dire sempre si e ringraziare (votare) colui che "sosterrà attivamente ogni possibilità di sviluppo dell’economia Diamantese e promuoverà le iniziative economiche che proverranno soprattutto dai giovani di Diamante" (in che modo poi è sempre lecito chiederselo).

Cosa può visionare e come può partecipare il cittadino, mi chiedo, se manca un plastico dell'opera, se manca un dibattito costruttivo, se mancano risposte a dei quesiti e se l'unica cosa che si riesce a fare è la celebrazione dei propri meriti?

Ma adesso è estate. Meglio non pensarci, meglio partecipare ad una seduta di beach volley di alto livello e celebrare il nuovo Diamantese Michele Cucuzza.
Alla trasparenza ci si penserà il mese prossimo...e buone vacanze a tutti.