La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

sabato 24 luglio 2010

Il beach volley splende sotto il sole di Diamante


A Diamante sta per iniziare un sedicente tour mondiale organizzato dalla sedicente federazione italiana beach volley e dalla sedicente federazione mondiale WVBF e alla quale parteciperebbero 15 o più sedicenti nazionali. Ebbene sappia la Provincia di Cosenza, il Comune di Diamante e tutti i cittadini che NON esiste alcuna federazione italiana beach volley ufficiale, NON esiste alcuna federazione mondiale WVBF ufficiale, non esistono squadre nazionali ufficiali che parteciperanno al torneo di Diamante. Si tratta di una organizzazione privata che non è riconosciuta dal CONI, dal CIO, dalla FIPAV e da nessun altro organo sportivo ufficiale, nè nazionale nè internazionale. Basta collegarsi all'unica e sola Federazione Italiana Pallavolo www.federvolley.it per verificare come nella home page della sezione beach ci sia un AVVISO e DIFFIDA per chiunque partecipi a tale torneo pena la squalifica e sanzioni disciplinari.
A parte il discutibile valore complessivo della manifestazione il mio rammarico e disturbo è legato al fatto che la Provincia di Cosenza abbia patrocinato tale evento e probabilmente erogato fondi pubblici (dunque anche miei) a favore di una organizzazione non riconosciuta e anzi avversata duramente dalla FIPAV e dalla FIVB.
Le federazioni riconosciute dal CIO e CONI sono:
FIPAV www.federvolley.it Federazione italiana pallavolo
FIVB www.fivb.org Federation Internationale de Volleyball
Pertanto se si vuole organizzare liberamente un torneo o un evento "privato" si abbia il coraggio di dire di cosa si tratta senza fregiarsi di titoli e blasoni che sicuramente in questo caso non ci sono. La Provincia di Cosenza che stanzia 80.000 euro complessivi per tutte le manifestazioni sportive, progetti e iniziative e che nega o eroga contributi miseri e ridicoli anche a fronte di progetti importanti e di notevole impatto positivo, non credo sia decoroso e opportuno che destini risorse ad eventi non autorizzati dalle legittime federazioni.
Ma la Provincia non ce l'ha un assessore allo sport capace di distinguere tra una federazione sportiva falsa e una vera?
Un saluto

Di Otello Vizzino


Niente impegni per questo week end, il mare può attendere ma lo "sport-show" firmato "Fibv" no. Almeno cosi dicono

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ben detto!!
Abbiate il coraggio..

Anonimo ha detto...

Ma al di là dei roboanti comunicati stampa emessi da queste sedicenti organizzazioni internazionali per mettere fumo negli occhi alle amministrazioni pubbliche ed a qualche sbadato giornalista, qualcuno si è mai chiesto chi c'è dietro questi signori? Per esempio la WVBF ha truffato partner, fornitori e sponsor a destra e manca tale da essere perseguita dal Tribunale di Ferrara ma tali signori si nascondono in Svizzera ed all'estero operano tramite società di comodo... altro che etica e trasparenza. Sorvoliamo poi sul livello di gioco che equivale a quella di un torneo di medio livello nazionale altro che coppa del Mondo! Comunque finchè c'è chi abbocca è giusto che questi signori vadano avanti.

Anonimo ha detto...

Se é per questo, anche la FIPAV non é da meno! non ha ancora pagato gli atleti per la tappa del Campionato Federale 2009 di Vasto ed é inutile che si trincera dietro al mancato incasso da parte dello sponsor. Risponda in proprio del pagamento degli atleti.

Anonimo ha detto...

La FIPAV che sostiene essere l'UNICA E SOLA FEDERAZIONE che rappresenta il Beach Volley, non riconosce NEMMENO il diritto di voto agli Associati di Beach Volley! Evviva la Democrazia della FIPAV

林东 ha detto...

michael kors outlet
michael kors outlet
oakley sunglasses
omega watches
cheap ray bans
louis vuitton outlet online
ray bans
canada goose outlet
oakley sunglasses
air max 90
asics gel nimbus
jordan shoes
rolex replica watches
coach factory outlet
lebron james shoes
ralph lauren outlet
christian louboutin outlet
hollister clothing
designer bags
coach factory outlet
nike free flyknit 4.0
under armour outlet
adidas nmd white
fitflop uk
lacoste outlet
christian louboutin
fitflops outlet
hollister clothing
cartier love bracelet
adidas pure boost
nike trainers
nike air force white
20160620lindong