La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

martedì 22 febbraio 2011

CONSIGLIO COMUNALE...infuocato?


SI RIPORTANO ALCUNE IMPORTANTI CONSIDERAZIONI DEL GRUPPO CONSILIARE DE IL RISVEGLIO sulla convocazione del Consiglio Comunale di Diamante (CS) fissato, in 1.a convocazione, per MERCOLEDI  23 Febbraio 2011 alle ore 18,30 (e Giovedi 24 Febbraio 2011 alle ore 18,30, in 2.a convocazione).
BEN 10 I PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO
PER ESIGENZE DI SPAZIO SI RIPORTANO ALCUNE IMPORTANTI CONSIDERAZIONI DEL GRUPPO CONSILIARE DEL RISVEGLIO:
Per favorire e stimolare la partecipazione della cittadinanza alla vita del paese nello spirito che orienta ogni nostra azione politica: “LA VERITA’ CI RENDERA’ LIBERI”, il gruppo consiliare de “IL RISVEGLIO” continua a garantire, a proprie spese, la  pubblicizzazione del consiglio comunale, facendo conoscere gli argomenti posti all’ordine del giorno:
- a mezzo stampa;
- facendo affiggere per le vie del paese l’avviso di convocazione riportante l’ordine 
  del giorno;
-  rendendosi disponibili, nei giorni precedenti i consigli comunali, a tutti i cittadini che vogliano prendere visione delle proposte deliberative e dei relativi atti.

A tal proposito ricordiamo, a tutti coloro che sono interessati, che dal 1° Gennaio 2011, grazie all’art. 32 della Legge 69/2009 tutti i Comuni, e quindi anche il nostro, devono obbligatoriamente pubblicare sull’Albo Pretorio on-line, gli atti e i provvedimenti amministrativi, in quanto solo tale modalità ha effetto di pubblicità legale.
Il Gruppo consiliare de “IL RISVEGLIO” ha contribuito, in modo significativo, alla stesura del Regolamento Comunale dell’Albo Pretorio on-line approvato nel C.C. del 27/12/2010.



1)  Il 1° punto all’o.d.g riguarda l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti;

2)  Il 2° punto riguarda l’approvazione del Regolamento per l’applicazione della COSAP. Bisogna evidenziare che a causa del blocco delle tariffe, dei tributi  e delle imposte e addizionali comunali a tutto il 2011 (le aliquote del Comune di Diamante sono già ai valori massimi) per reperire qualche entrata alcuni comuni, tra cui il nostro, hanno pensato di modificare la TOSAP (Tassa Occupazione Suolo o Area Pubblica) che è una tassa (e quindi bloccata) in COSAP (Canone Occupazione Suolo o Area Pubblica) che diventa un canone, quindi più flessibile. In Italia basta cambiare una T con una C per ottenere qualcosa in più.

3)  Il 3° punto all’o.d.g riguarda l’approvazione dello schema di convenzione per l’affidamento del Servizio di Tesoreria.

4)   
5)   il 4° e 5° punto riguardano l’approvazione degli schema-tipo per i contratti di cessione di area e di vendita di bene immobiliare comunale e sono legati ai rispettivi regolamenti approvati nel C.C. del 27/12/2010.

6)  Al 6° punto si proporrà di concedere in comodato gratuito all’Associazione “Qua la Zampa” un terreno comunale nel parco “Corvino” per manifestazioni cinofile. Dopo oltre tre anni di solleciti (1° richiesta  C.C. 31 Dicembre 2007) è un …primo passo per aiutare un’associazione che senza scopo di lucro si è sempre occupata dei nostri amici a 4 zampe randagi, facendo risparmiare al Comune per parecchi anni notevoli spese per il problema del randagismo.

7)  , 8) e 9) I punti 7, 8 e 9 riguardano la presentazione di tre distinti piani di lottizzazione, che riaprirà l’eterna discussione sul nuovo PSC e sulle clausole di salvaguardia rispetto al vecchio Piano Regolatore “decaduto”.  Oltre ad evidenziare il notevole ritardo con il quale si procede ci si chiede se mai resterà qualcosa da “Regolarizzare”  fra qualche anno quando, se DIO vorrà potrebbe vedere la luce il nuovo Piano Strutturale Comunale in base alla Legge Urbanistica Regionale n. 19 del lontano 2002.


Al 10° punto all’o.d.g.  è prevista la proposta di cedere gratuitamente alla Provincia di Cosenza, il cosiddetto “ex mattatoio comunale” nel Parco Corvino, che a totale carico della Provincia verrà ristrutturato e adibito a “Centro di Viabilità”, in parole povere ad autorimessa per la polizia provinciale. Non è certamente l’ideale in una zona  destinata a Parco, unico polmone verde del paese.  
Un quadruplo cambio di destinazione per l’ex mattatoio:
a)    Palestra centro benessere con l’ultima amministrazione Caselli;
b)    “Casa della Cultura” nel programma elettorale del Sole;
c)    Biblioteca su progetto finanziato dalla Provincia, a dicembre 2010;
d)    Autorimessa della polizia provinciale a Febbraio 2011.

Un’ultima curiosità, dopo uno ScuolaBUS comunale, semi nuovo, scoperto in mezzo ai rovi che circondavano la palestra del Corvino nel 2004,  nell’“ex-mattatoio” si sia ritrovato l’Auto-Botte comunale anche esso semi-nuovo ma non funzionante, che non si vedeva in giro da oltre 8 anni. Il Grande TOTO’ avrebbe detto: “… E IO PAGO !!!


AVVISO IMPORTANTISSIMO

DIETRO NOSTRA RICHIESTA E’ STATO FISSATO UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO, APERTO AGLI INTERVENTI DEI CITTADINI, NEL CORSO DEL QUALE SI APPROVERA’ UN REGOLAMENTO COMUNALE sulla protezione DELLA POPOLAZIONE dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici.
DOPO TRE ANNI DI SOLLECITI CERCHEREMO DI AVVIARE A SOLUZIONE L’INQUINAMENTO DA ELETTROSMOG.

Con la preghiera di pubblicazione porgiamo i nostri più cordiali saluti
Fabio Cavalcanti e Francesco Liserre
Consiglieri dell’Associazione IL RISVEGLIO – l’alba del nuovo giorno.

Nessun commento: