La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

giovedì 10 marzo 2011

Tutti concordi sul fatto che ci vuole la Facoltà di Medicina a Cosenza.

Erano presenti tutti oggi. Da destra a sinistra, dai mari e dai monti ( sono intervenuti i Consiglieri provinciali Gianluca Grisolìa (Pdl), Giuseppe Giudiceandrea (Sel), Raffaele De Vincenti (Udc), Franco Mundo (Partito Socialista), Ernesto Clausi (Alla Provincia con Pino Gentile), Mario Russo (Pdl), Biagio Diana (Prc), Giovanni Battista Morelli (Gentile Presidente), Piero Vico (Pd), Umberto Bernaudo (Pd), Ernesto Rapani (Pdl), Ernesto Magorno (Pd) e il presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Cosenza, dott. Eugenio Corcioni). 

Tutti concordi sul fatto che ci vuole la Facoltà di Medicina a Cosenza.

"Oggi siamo giunti alla conclusione che l’istituzione di questa nuova facoltà sia un’esigenza non più rinviabile, anche perché supportata e giustificata dalla presenza di una autorevole ed accreditata Facoltà di Farmacia e Scienze della Nutrizione e della Salute che è già in grado di fornire concretamente il supporto didattico necessario per l’avvio del primo triennio del corso di laurea in Medicina. La realizzazione di questo obiettivo, che consideriamo prioritario per porre definitivamente fine all’esodo non più tollerabile di tanti ragazzi e ragazze della nostra provincia e un’opportunità per quanti, fra di essi, hanno voglia, stoffa e qualità per applicarsi nella ricerca ed in professioni altamente qualificate, è stata, tra l’altro, inserita nel programma di governo che abbiamo sottoposto al giudizio degli elettori in occasione delle elezioni provinciali della primavera scorsa”.

Parola di Oliverio.


Perchè non fare il meeting a Belvedere, dove non si trovano i soldi per pagare i dipendenti delle cliniche da un anno o poco meno? Perchè magari non farlo a Praia?

Parole belle senza dubbio quelle di cui sopra. Ma forse c'e' qualcosa di più serio da pensare al momento che non una nuova Facoltà e nuove cattedre da occupare. Professori, quelli con la P maiuscola,verranno col tempo. Il tempo in cui sarete spariti tutti dalla circolazione e l'unico criterio di valutazione sarà il curriculum.Finalmente.

Nessun commento: