La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

venerdì 8 aprile 2011

Domenica...parola ai diamantesi

Domenica 10 Aprile 2011, ore 10.30 Lungomare G. Mancini- ore 18.30 Sala consiliare

Tre lungomari, una tra le più belle scogliere al mondo, i murales, il peperoncino, il cedro e la sua memoria, i ruderi di Cirella, l’isola, un clima invidiabile. E’ difficile trovare in Italia(se non in Europa e nel Mediterraneo) un paesino di 5000 abitanti su cui il buon Dio abbia concentrato tanta bellezza e dunque tante preziose opportunità. Diamante deve però tanto anche al territorio di appartenenza, non esiste infatti -  a nostro parere – un territorio in grado di competere con l’alto Tirreno Cosentino in quanto a potenziale completezza dell’offerta turistica. Abbiamo il mare ma bastano 5 minuti d’automobile per offrire al turista il nostro dolce paesaggio collinare, la Valle del Lao, la Valle del Noce, l’Abatemarco, il Corvino, la strepitosa occasione rappresentata inoltre dal neo costituito Parco marino della Riviera dei Cedri, l’isola di Dino, i percorsi religiosi, l’entroterra, la gastronomia, le tradizioni, Blanda, Laos, Cerillae, la nostra storia, il nostro futuro. Tutto questo ci dice che potremmo fare turismo per 8 mesi l’anno garantendoci - con le nostre risorse – lavoro e prospettive di vita. Abbiamo, però, bisogno di discutere, di confrontarci, di organizzarci, di produrre proposte e cercare soluzioni condivise che ci rendano compatti e competitivi in un mercato globale del turismo che abbatte le distanze e produce le offerte a ritmi sempre più vertiginosi. Un dato ci fa paura e ci ha spinti ancora una volta a creare uno spazio di discussione in cui, tutti insieme, possiamo trovare rimedi e sviscerare proposte mettendo in rete passione, intuizioni e competenze. La Calabria nel suo complesso ha registrato(fonte Sistema Informativo Turistico regionale) nel 2010, rispetto all’anno 2009, un calo di presenze del 2.1 %. Diamante invece, analizzando alcuni parametri quantitativi presi in considerazione nel corso di una nostra indagine, ha fatto registrare nel 2010 un calo potenziale compreso tra il 15 ed il 25 % rispetto all’anno 2009. Noi non siamo i detentori di nessuna verità assoluta ma già solo il dubbio che questo dato possa avere una consistente base di riscontro reale deve spingerci(istituzioni ed amministrazioni comunali in primis) a fare di più, a pianificare, a programmare, a ridurre sprechi e proporre innovazioni. La nostra iniziativa prenderà il via alle 10.30 quando sul lungomare G. Mancini allestiremo un gazebo ed inviteremo i cittadini(come abbiamo fatto in questi giorni con i commercianti e con alcuni operatori turistici) a scrivere sui nostri prestampati suggerimenti, doglianze, proposte o spunti di discussione da svilupparsi poi nel corso dell’incontro pubblico pomeridiano che prenderà il via alle 18.30 presso la sala consiliare del Comune di Diamante.  Parteciperanno Stella Fabiani, Otello Vizzino, Elena Fazio, i nostri Ubaldo Gambardella e Flavio Grimaldi oltre all’immenso ed autorevole Massimo Veltri. Modererà l’incontro il giovane giornalista adamantino Gaetano Bruno, sarà dato ampio spazio al pubblico dibattito e saranno presenti le telecamere di calnews.it e dell’impareggiabile Mario Pagano con la sua Telediamante. La parola ai diamantesi, la parola al territorio, abbiamo tanto da dire, tanto da fare, tutti insieme.
Movimento Culturale “Per una Diamante migliore”

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Diamante è ormai finito.... a buon intenditor poche parole

Anonimo ha detto...

ma hanno detto che eravate 4 gatti .........

è vero??

DiamantesiNelMondo ha detto...

E' stato Un dibattito molto interessante, con degli interventi di livello altissimo, tanti contenuti e 40 persone in sala consiliare fino alle 9 e mezza di sera a discutere.
4 gatti o meno, c'erano idee, passione e competenze. Ma a qualcuno questo non interessa.

Anonimo ha detto...

la politica conta le presenze, spesso precettate, la cultura in senso lato bada alla qualità dei contenuti...