La pubblicita' aiuta Diamantesinelmondo.

venerdì 2 maggio 2014

Si tratta solo di un rinvio.


Due cose mi hanno sconvolto oggi.

Al Festival internazionale di scacchi "riviera dei cedri" erano presenti i ragazzi di 10 scuole di tutta Italia (in alto), oggi in giro per i murales di Diamante. Quando alcuni di loro hanno chiesto dove si trovasse l'ufficio informazioni, è stato difficile rispondere che non ne esiste alcuno in questo periodo della stagione.

Leggo poi lo sfogo del regista Daniele Cribari. Non si trova un luogo per proiettare l'anteprima del film girato interamente nelle strade del nostro Paese. Un qualcosa di cui dovremmo esser tutti un pò più orgorgliosi (del film, non del fatto che non si trova un luogo per proiettarlo, meglio specificarlo per le malelingue).

Posto il testo, cosi come è stato concepito dall'autore.

"Purtroppo per motivi legati al maltempo, visto che la proiezione era prevista in grande stile all'aperto, nel centro di Diamante, siamo costretti a rinviare la giornata di presentazione. Mi scuso con attori, tecnici, gli amici e i parenti, i ragazzi di Arteinsieme e i loro genitori,
lo staff dell'Accademia del Peperoncino e con Enzo Monaco, che ha fatto di tutto per trovarci un posto alternativo capace di accogliere tante persone e poter fare una proiezione "decente". Purtroppo per proiettare a Diamante ci sono due possibilità, o Piazzetta San Biagio o il cinema Vittoria. La Piazzetta era perfetta, Enzo Monaco aveva pensato a tutto, ma forse ancora Diamante non è pronta ad accogliere un film così. Girato esclusivamente in questa cittadina, con attori anche del posto durante il Festival del Peperoncino, la nostra alternativa alla proiezione in piazza non è disponibile, perché in questi giorni, c'è Spider Man e un sacco di soldi da pagare per l'affitto del cinema. Ringrazio il comune di Diamante, che in quei giorni ha i "comizi". L'alternativa c'era, si chiama museo Dac, Arte contemporanea, è chiuso da quanto? Chi lo gestisce? Va a pezzi. "Grande Sud" racconta di una Diamante diversa, accogliente e bella. Calorosa. Affettiva. Racconta di chi la vive. Non di politica e Spider Man.
Signori, si tratta solo di un rinvio.

Daniele Cribari."

Tanto rammarico, tanta delusione.

Eppure c'e' chi ama Diamante, e ce lo ricorda dalla Germania, dove si festeggia il primo maggio...con il cuore rivolto al nostro paesello.

Noi magari non siamo ancora pronti, ma forse si tratta solo di un rinvio.